Nuovo corso volontari

SCELGO DI DARE IL MIO SOSTEGNO COME VOLONTARIO

… perchè il mio bene può fare il bene di molti.

—–>>>> Gennaio 2020 ha inizio il 19° corso volontari ADVAR. 

Cosa fa il volontario ADVAR ?

Le AREE in ci è attivo il volontario ADVAR sono 3 e ciascuna ha un coordinatore responsabile a cui il volontario fa riferimento.

PROMOZIONE, RACCOLTA FONDI E SERVIZI DI SUPPORTO:

le attività sono organizzate in 30 diversi settori, ciascuno dei quali ha un referente. Alcuni esempi: laboratorio creativo, trasporti, gestione eventi e spazi espositivi, ristoro Spazio RITA, manutenzioni, segreteria, giardinaggio, magazzino…

ACCOGLIENZA

all’ingresso in Hospice il volontario dà il benvenuto e accompagna i visitatori, accoglie le chiamate dall’esterno, è di supporto alle attività del personale e dei volontari.

ASSISTENZA

il volontario offre sostegno al malato e alla sua famiglia, sia a domicilio che in hospice Casa dei Gelsi, prestando il proprio tempo a supporto delle attività quotidiane. Opera in sinergia con l’equipe di cure palliative di cui è parte integrante.

 

COME SI DIVENTA VOLONTARI ADVAR?

In Advar c’è posto per chiunque offra il suo tempo e porti spirito di servizio e collaborazione, flessibilità, capacità di ascolto e motivazione a sostenere i valori di cui siamo testimoni: la solidarietà e la dignità del vivere.

L’ingresso di nuovi volontari in Associazione si svolge secondo un PERCORSO che consente di individuare per ciascun candidato l’ambito ideale di servizio.

Sono 4 le fasi previste:

  • un colloquio iniziale, nel quale valutiamo le sue motivazioni, le sue competenze e la sua disponibilità, tenendo conto di alcuni prerequisiti legati a ciascuna area di attività;
  • l’inserimento nelle attività  di promozione e raccolta fondi, dove inizia un percorso di graduale conoscenza dell’organizzazione;
  • Il corso di formazione gratuito e obbligatorio, al termine del quale, attraverso un questionario e un colloquio finale, orientiamo l’aspirante volontario al settore più adatto alle sue caratteristiche;
  • Il tirocinio, affiancato da un volontario esperto, in seguito al quale, se la valutazione è positiva, l’aspirante volontario viene inserito stabilmente in servizio.

COSA TI OFFRIAMO?

Essere volontario Advar significa far parte di una realtà straordinaria, che richiede impegno e la volontà di mettersi continuamente in gioco.

Ecco perché anche dopo il corso l’associazione fornisce supporto e formazione continua da parte del coordinamento e del servizio psicologico, che permettono di sostenere la motivazione, di elaborare il proprio vissuto, di accrescere le competenze relazionali e migliorare costantemente la qualità del servizio.

Non mancano i momenti conviviali e di incontro, nei quali celebrare la vita e rinnovare il nostro spirito di appartenenza.

COME CONTATTARCI

Se vuoi diventare volontario Advar puoi contattare i seguenti recapiti e fisseremo un colloquio di accoglienza nel quale potremo darti tutte le informazioni utili

  • Per l’area di Treviso il numero 0422 358311 (h 8-21), info@advar.it,
  • Per l’area di Oderzo il numero 0422 202155 (h 9-12) oppure il 349766893 oderzo@advar.it

La solidarietà è un dono che attraversa il tempo.


Lasciti Testamentari
Solidali

Leggi di più