Come richiedere un colloquio di orientamento

Stai affrontando un momento difficile e hai bisogno di indicazioni?

Cosa possiamo fare per te.

Siamo a disposizione per aiutarti, offrirti informazioni e chiarimenti sia che tu abbia bisogno della nostra assistenza, sia che desideri indicazioni per affrontare un contesto di malattia, in fase avanzata e terminale, tua o di un tuo famigliare.

 

Il servizio di Orientamento Assistenziale di ADVAR è gratuitamente a tua disposizione per:

  • dare informazioni sull’assistenza ADVAR
  • orientare nelle possibili scelte assistenziali e sui servizi e agevolazioni a cui è possibile accedere
  • fornire indicazioni per il collegamento ai servizi della Rete Territoriale di Cure Palliative e il tuo Medico di Medicina Generale.

Per contattare il Servizio, ti preghiamo di compilare il modulo di contatto cliccando sul pulsante verde: un operatore ADVAR ti ricontatterà (solitamente entro 24-48 ore dalla richiesta).

Per richiedere l’assistenza ADVAR.

Scopri come fare.

Il colloquio conoscitivo con il Servizio di Orientamento assistenziale è un passaggio fondamentale per valutare una richiesta di assistenza perché  consente di stabilire la natura, le necessità e le priorità dei bisogni clinico-assistenziali per valutare l’effettiva possibilità di attivazione dei servizi ADVAR.

I servizi assistenziali presso l’Hospice Casa dei Gelsi sono attivi per tutti i Comuni dell’ULSS “Marca Trevigiana”. Il servizio di assistenza domiciliare è operativo nei distretti sanitari di Treviso Nord e Sud per un totale di 36 Comuni.

Durante il colloquio, che può avvenire con il malato o con un famigliare, l’operatore ADVAR:

  • raccoglierà le richieste di intervento e i bisogni per la valutazione
  • illustrerà le caratteristiche del percorso assistenziale e dei servizi ADVAR
  • offrirà informazioni sui servizi territoriali e sui possibili aiuti, diritti e agevolazioni
  • orienterà la tua famiglia su possibili scelte assistenziali.
Se hai urgenza
>

puoi telefonare e chiedere un colloquio di orientamento

al numero 0422 358311

dal lunedi al giovedi dalle ore 9:00 alle ore 16:30, il venerdi dalle ore 9:00 alle ore 15:00.

oppure scrivere

all’indirizzo orientamento@advar.it

Per richiedere un colloquio con gli operatori ADVAR

Compilando il form e lasciando ad ADVAR i tuoi dati, sarai contattato dai nostri operatori (indicativamente entro 24-48 ore).

 

  • I campi * sono obbligatori; ti risponderemo il prima possibile ma se hai urgenza, chiamaci.
  • INFORMATIVA AI SENSI DELLA DISCIPLINA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI Leggi qui
    INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Fondazione ADVAR ONLUS e Associazione Assistenza Domiciliare Volontaria Alberto Rizzotti ODV, entrambe con sede a Treviso (TV), via Fossaggera 4/c, in qualità di contitolari del trattamento dei dati personali (di seguito “Titolari”), rilasciano le seguenti informazioni nel rispetto della disciplina europea e italiana in materia di protezione dei dati personali. Fondazione ADVAR ONLUS ha nominato un responsabile della protezione dei dati (DPO), che può essere contattato scrivendo al seguente recapito: dpo@advar.it.

    Finalità e base giuridica del trattamento I Titolari trattano i dati personali per diverse finalità: 1) valutare la presa in carico del malato nei servizi assistenziali a domicilio o in hospice Casa dei Gelsi; 2) previo consenso – revocabile in qualsiasi momento – effettuare l’iscrizione al servizio di newsletter e quindi utilizzare i dati di contatto per comunicare aggiornamenti sulle iniziative e sull’attività dei Titolari (di seguito “Newsletter”). Salva diversa indicazione, il consenso non è richiesto perché il trattamento è necessario per l’esecuzione di misure precontrattuali su richiesta dell’Interessato (o di un terzo, se il richiedente è diverso dal beneficiario) e, limitatamente ai dati relativi alla salute, anche per finalità di cura, ossia per assistenza o terapia sanitaria o sociale ovvero gestione dei sistemi e servizi sanitari o sociali.

    Periodo di conservazione dei dati I dati personali saranno trattati secondo i seguenti criteri: in relazione alla finalità di cui al punto 1), per 12 mesi dall'effettuazione della valutazione per l'ingresso; in relazione alla finalità di cui al punto 2), fino alla cessazione del servizio di Newsletter o fino alla richiesta di disiscrizione, se precedente. In ogni caso, è fatta salva l’ulteriore conservazione per il tempo necessario alla definizione (comunque raggiunta) delle controversie eventualmente avviate e, successivamente, per il tempo corrispondente alla durata dei diritti e degli obblighi conseguentemente sorti.

    Natura del conferimento dei dati e conseguenze in caso di rifiuto In relazione alla finalità di cui al punto 1), il conferimento dei dati è necessario: il mancato conferimento comporta dunque per il richiedente l'impossibilità di ricevere riscontro alla richiesta di valutazione. In relazione alla finalità di cui al punto 2) il conferimento è facoltativo: in difetto, quindi, non sarà trasmessa la Newsletter, ma ciò non impedirà di ricevere riscontro alla richiesta di valutazione del malato.

    Ambito di comunicazione dei dati e categorie di destinatari I Titolari non diffonderanno i dati, ma intendono comunicarli a figure interne autorizzate al trattamento in ragione delle rispettive mansioni, nonché all’azienda sanitaria competente e al medico di medicina generale del malato; dal momento che i dati sono trattati anche con strumenti informatici, potrebbero essere altresì visibili anche ai soggetti che effettuano assistenza/manutenzioni su tali sistemi. Tali destinatari, ove trattino dati per conto dei Titolari, sono nominati responsabili del trattamento con apposito contratto o altro atto giuridico.

    Trasferimento dati verso un paese terzo e/o un’organizzazione internazionale I dati personali non saranno oggetto di trasferimento né verso Paesi terzi non europei né verso organizzazioni internazionali.

    Diritti degli Interessati Il soggetto a cui si riferiscono i dati personali (“Interessato”) gode dei seguenti diritti, al ricorrere dei rispettivi presupposti: accesso, aggiornamento (o rettifica, se inesatti) e cancellazione dei propri dati personali; limitazione del trattamento; opposizione al loro trattamento per motivi legati alla propria situazione particolare; portabilità dei dati personalmente forniti sulla base del consenso. L’Interessato ha altresì diritto di conoscere il contenuto essenziale dell’accordo che i Titolari hanno stipulato per definire i rispettivi compiti. Per esercitare i propri diritti, l’Interessato può utilizzare il modulo disponibile al link https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/1089924 e inoltrarlo ai Titolari al seguente recapito, dagli stessi individuato quale punto di contatto comune: privacy@advar.it. L’Interessato ha infine il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente in materia, Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).
    al trattamento dei propri dati personali per finalità di Comunicazione.

Ho scelto di dare valore ai valori in cui credo.


Lasciti Testamentari
Solidali

Informati