La nostra mission

Mission

La vita è vita. In tutti i suoi momenti

Advar è con te nel momento del bisogno

Advar nasce con la volontà e l’obiettivo di sostenere la dignità, nel vivere come nel morire. Perchè la vita non smette mai di essere vita. E quando si avvicina la fine del suo corso, essa deve essere ancor più rispettata, sostenuta, amata.

Per Advar è fondamentale prendersi cura del malato nel suo saluto alla vita, dandogli tutta l’assistenza necessaria per alleviare la sofferenza, accompagnandolo con profondo rispetto, ascolto ed amore.

Advar nasce nel 1888 dall’esperienza di malattia e morte di Alberto Rizzotti, marito della Presidente Anna Mancini. Advar è un’associazione apartitica e aconfessionale che opera nei comuni dell’azienda saniaria ULSS 2, compreso il territorio opitergino mottense.

A casa per sentirsi bene nella propria quotidianità, accanto ai propri affetti.

L’assistenza domiciliare è uno dei servizi cardine dell’associazine.

E’ una scelta che riflette sensibilità e attenzione e poggia sulla consapevolezza di quanto positivo possa essere, per chi soffre, vivere questa esperienza così impegnativa nel calore della propria casa, tra gli ambienti e le cose che gli sono più care, accanto ai propri famigliari.

L’Equipe medico – infermieristica svolge il suo intervento direttamente a domicilio del malato, con accessi, se necessario, anche giornalieri.

Oppure all’Hospice Casa dei Gelsi, sentendosi come a casa.

Una "casa" fortemente voluta...

Per ospitare ammalati e famiglie in un contesto tranquillo ed accogliente per un periodo temporaneo, alternando il ricovero al domicilio.

Stanze singole con bagno e accesso al giardino o al terrazzo, e possibilità di arredarle con oggetti propri. Assistenza sanitaria e psicologica qualificate e servizi dedicati al nucleo famigliare.

Un ambiente sereno, dove i famigliari possono rimanere senza limiti di orario e, se lo desiderano, dormire nella stessa stanza con il proprio caro.

Un luogo avvolgente, dove le emozioni trovano accoglienza.

Spazi che parlano di legami, affetti e storie vissute.

Per la persona malata ma anche per chi le è vicino..

oggi e domani

Advar c’è, anche dopo. Per i famigliari, per gli amici.

Per ascoltare, per condividere un’esperienza o un lutto e per riprendere insieme il cammino con il Progetto Rimanere Insieme coordinato dal Dr.Luigi Colusso e dal suo staff.

 

Per la comunità, per la divulgazione e sensibilizzazione delle Cure Palliative.

Attività formative, incontri culturali, convegni

Uno dei nostri obiettivi statutari è proprio la divulgazione e sensibilizzazione delle Cure Palliative, a tutela della dignità del vivere, come del morire.

Per questo scopo organizziamo attività formative e culturali, convegni rivolti alla cittadinanza e agli operatori socio-sanitari, serate di poesia e concerti.

Un appuntamento particolarmente importante, che riscontra il favore della cittadinanza, sono gli Incontri culturali, organizzati ogni anno nei mesi di febbraio e marzo presso la Chiesa di Santa Croce a Treviso. Il Comitato Scientifico identifica ogni anno una tematica, che viene approfondita con relatori di grande spessore.