LA SPIRITUALITA’ IN CP

L’ASSISTENZA SPIRITUALE: UNA COMPETENZA IMPORTANTE  

Vi sono aspetti del sentire umano che risiedono nell’area della spiritualità e coinvolgono la parte più profonda di ognuno di noi.

Nel percorso di cura, il rispetto dell’unicità dell’altro e l’ascolto attivo ci permettono, a volte, di accedere a questi scrigni preziosi … i bisogni spirituali.

Per questo gli operatori sanitari hanno il compito di valorizzare questo spazio dimensionale, favorendo dei percorsi di riflessione e consapevolezza di sé oltre che di umanità condivisa.

Per riflettere su queste tematiche ADVAR ha organizzato una giornata informativa aperta a tutto il personale, gli operatori sanitari e i volontari.

Abbiamo avuto il piacere di ospitare come relatore Don Mario Cagna – Assistente Spirituale in Cure Palliative presso l’Hospice di Chiavari (GE) che ci ha accompagnato nel delicato compito di esplorare il ruolo della dimensione spirituale nei percorsi di cure palliative.

 

Di là dalle idee, di là da ciò che è giusto e ingiusto, c’è un luogo. Incontriamoci là. J.Rumi

L’assistente spirituale è una figura prevista nelle Equipe di cure palliative. Ma l’assistenza spirituale è una competenza trasversale a cui dovrebbero accedere tutti gli operatori della cura.

 

Ho scelto di dare valore ai valori in cui credo.


Lasciti Testamentari
Solidali

Informati