SCEGLI COME DONARE

LA CASA DEGLI AFFETTI

Adotta gli arredi del giardino e i nuovi spazi della Casa dei Gelsi.

CLICCA QUI

CONTRIBUISCI
ALLA CURA DEL PARCO

Un tuo contributo per la manutenzione del giardino.

CLICCA QUI

Come sostenerci

 

Clicca qui per donare !

   
 

COME SOSTENERE L’ASSOCIAZIONE:
 

  • Come volontario, donando il tuo tempo
     
  • Con una libera offerta presso le nostre sedi
     
  • Come sostenitore con una quota a partire da 30,00 Euro
     
  • Con un versamento intestato a: ADVAR ONLUS/TREVISO
    su UNICREDIT - Treviso, Piazzetta Aldo Moro, 1
    IT 18 U 02008 12011 000004330374
    BIC SWIFT: UNCRITM1A11 - (doni senza commissioni)
    sul conto corrente postale n. 17691312
     
  • Con un versamento intestato a: FONDAZIONE AMICI ASSOCIAZIONE ADVAR ONLUS
    su UNICREDIT - Treviso, Piazzetta Aldo Moro,1
    IT 06 F 02008 12011 000023126849 - BIC SWIFT: UNCRITM1A11
     
  • Con un versamento intestato a: FONDAZIONE AMICI ASSOCIAZIONE ADVAR ONLUS - HOSPICE “CASA DEI GELSI”
    su VENETO BANCA - Treviso, Via S. Bona Vecchia, 34
    IT 09 T 05035 12001 042570177306 - BIC SWIFT: VEBHIT2M

    C.F. 940 230 70264

Scarica il promemoria qui ...

Tramite il sito www.ilmiodono.it,
l’iniziativa di Unicredit Banca a favore delle Onlus, puoi donare direttamente on line senza costi aggiuntivi.
  www.ilmiodono.it/org/advar
     
IL LASCITO, UN ATTO D'AMORE PRESENTE E FUTURO
 
Scegliere di fare testamento e disporre di un lascito a favore di Advar è un atto che può maturare nel tempo. È un gesto semplice e non è necessario disporre di ingenti patrimoni. Anche un piccolo lascito può fare la differenza per i nostri progetti e la continuità per il futuro. Pensaci, clicca qui


 

 
       
  VANTAGGI FISCALI DELLE EROGAZIONI LIBERALI    
  L'ADVAR e la FONDAZIONE AMICI DELL'ADVAR sono delle ONLUS ai sensi del D.Lgs 460/97 e le donazioni o erogazioni liberali in loro favore possono essere deducibili o detraibili dalla dichiarazione dei redditi. La legge consente infatti a privati e aziende di detrarre le erogazioni liberali effettuate con mezzi di
pagamento che ne garantiscano la tracciabilità a norma di legge: bonifico bancario, bollettino postale, bancomat, carte di credito, assegni bancari e circolari, etc.
• Per le persone fisiche ci sono due possibilità: in base alla normativa D.P.R. 917/86 (TUIR) si può scegliere di detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 Euro; in base al D.L. 35/2005 si possonodedurre dal proprio reddito le donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui.
• Per le imprese ci sono due possibilità: in base alla normativa del D.P.R. 917/86 (TUIR) è possibile dedurre le donazioni per un importo non superiore a 2.065,83 Euro o nel limite del 2% del reddito d'impresa annuo dichiarato; in base al D.L. 35/2005 si possono dedurre dal proprio reddito le donazioni, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima dei 70.000 Euro annui.
 
       
  Ci è giunta segnalazione di alcune richieste di donazioni di denaro per telefono o “porta a porta” da parte di persone che si spacciano per incaricati Advar. Attenzione, l'Advar è totalmente estranea a questi fatti, senz'altro si tratta di un tentativodi truffa camuffato usando il nome dell'associazione. Ricordate che l'Advar in nessun caso chiede donazioni o contributi per telefono o di casa in casa. Se desiderate offrire sostegno all'Advar fatelo esclusivamente seguendo le indicazioni che trovate in questa pagina.  

 

hai bisogno di

ADVAR?

clicca qui