Ti racconto di me, nel tempo del dolore

LA SCRITTURA COME SEGNO DI NOI.

 

C’è un quaderno, all’ingresso delle camere alla Casa dei Gelsi.

Alle sue pagine, nel corso degli anni, moltissimi familiari dei malati ospitati hanno consegnato emozioni, ricordi e ringraziamenti. Ogni forma di espressione aiuta ad elaborare il dolore, il lutto e ogni altra perdita.

Ma è indubbio che un posto particolare lo occupi la scrittura, perché ci permette di guardare le nostre emozioni e di governarle piuttosto che essere travolti da esse. Inoltre la scrittura favorisce la riflessione e trasforma in pensieri e storie che hanno una loro vita propria, l’indistinto che attraversa la nostra mente.
Per questo l’équipe di Rimanere Insieme ha deciso di proporre una esperienza di scrittura, invitando quanti lo desiderino a dar voce e senso a tutto ciò che provano in questo tempo, mettendolo per iscritto e inviandolo ad Advar.

Sono pensieri, emozioni, sentimenti che meritano di lasciare una traccia sia per ricercare un significato su quello che viviamo sia per non dimenticare quando tutto sarà passato.
Ogni scritto potrà essere mandato via mail qui:

paola.fantin@advar.it

mariaaugusta.deconti@advar.it

Per favorire scambi e arricchimento reciproci, non appena possibile, per chi lo vorrà, sarà creato un gruppo di lavoro che condividerà le proprie riflessioni.

 

Il percorso di scrittura biografica e autobiografica è offerto ai dolenti, ai tirocinanti, ai volontari, agli operatori di Advar e di Rimanere Insieme e a tutti i sostenitori di ADVAR.

 

COSA FA RIMANERE INSIEME ?

Accogliamo i familiari di persone decedute per qualunque causa (malattia, incidente, suicidio…) oltre ai familiari di persone che sono state seguite da Advar, senza limiti  territoriali, di legame con il defunto, di sesso, età, credenze religiose. Accompagniamo i dolenti nel processo di elaborazione della  perdita, di recupero del nuovo equilibrio e di ritorno alla  piena cittadinanza nella comunità locale.

Per chi desidera partecipare a questo progetto/laboratorio:

 

scriveteci a queste mail paola.fantin@advar.it   |  mariaaugusta.deconti@advar.it

 

La scrittura come segno di noi. Laboratorio di scrittura autobiografica e creativa.

La solidarietà è un dono che attraversa il tempo.


Lasciti Testamentari
Solidali

Leggi di più