Detrazioni Fiscali

Agevolazioni fiscali sulle erogazioni liberali

L’ADVAR e la FONDAZIONE AMICI DELL’ADVAR sono delle ONLUS ai sensi del D.Lgs 460/97 e le donazioni o erogazioni liberali in loro favore possono essere deducibili o detraibili dalla dichiarazione dei redditi.
La legge consente infatti a privati e aziende di detrarre le erogazioni liberali effettuate con mezzi di pagamento che ne garantiscano la tracciabilità a norma di legge: bonifico bancario, bollettino postale, bancomat, carte di credito, assegni bancari e circolari, etc.
Le detrazioni sono le somme che, una volta calcolate le imposte da pagare, si possono sottrarre da queste, in modo da versare di meno. Le deduzioni sono le somme che si possono sottrarre dal reddito imponibile sul quale poi si calcolano le imposte, risparmiando l’IRES o le aliquote IRPEF più elevate nonché le addizionali regionali e comunali.
Per le persone fisiche ci sono due possibilità:
• in base alla normativa D.P.R. 917/86 (TUIR) si può scegliere di detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo di 30.000 euro;
• in base al D.L. 35/2005 si possono dedurre dal proprio reddito le donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.
Per le imprese ci sono due possibilità:
• in base alla normativa del D.P.R. 917/86 (TUIR) è possibile dedurre le donazioni per un importo non superiore a 30.000 euro o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato;
• in base al D.L. 35/2005 si possono dedurre dal proprio reddito le donazioni, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima dei 70.000 euro annui.

La solidarietà è un dono che attraversa il tempo.


Lasciti Testamentari
Solidali