Il Mese delle DAT

La volontà della persona, dal consenso informato alle DAT.

Cari Amici, parliamo insieme di Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) e Testamento Biologico.

LO SPORTELLO E’ ATTIVO OGNI LUNEDI E MERCOLEDI (del mese di Ottobre) DALLE ORE 15:00 ALLE 17:00

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO TELEFONANDO AL NUMERO 0422/358308.

PARLIAMO DI TESTAMENTO BIOLOGICO?

Il Testamento Biologico è un documento legale, redatto da chiunque intenda specificare in anticipo alcune scelte importanti riguardanti la propria salute. Il contenuto del Testamento Biologico è «libero» e deve essere redatto nel pieno delle proprie facoltà (modulo DAT). Esso può comprendere, oltre alle disposizioni relative alle cure desiderate o meno nel fine vita, anche le proprie disposizioni in merito all’espianto degli organi o all’utilizzo della propria salma per scopi scientifici, così come indicare il tipo di sepoltura desiderata.

 

LA LEGGE sul TESTAMENTO BIOLOGICO.

La legge sul testamento biologico (link alla legge) – Legge 2 dicembre 2017, n. 219 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2018 – è in vigore dal 31 gennaio 2018.

 

COSA POSSO DECIDERE CON IL TESTAMENTO BIOLOGICO ?

La norma non si limita al Testamento Biologico e alla successiva sottoscrizione del modulo DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento, ma affronta anche un’altro tema importante, quello del Consenso Informato e del Principio di Autodeterminazione su tematiche quali:

  • il diritto al rifiuto alle cure
  • l’accanimento terapeutico
  • la sedazione profonda continua
  • la pianificazione condivisa delle cure

Tutti temi molto delicati, che richiedono ciascuno uno spazio adeguato di ascolto, di approfondimento e di condivisione.

ADVAR propone degli incontri in cui parleremo della possibilità di autodeterminare quali trattamenti sanitari accettare o rifiutare qualora ci trovassimo in condizioni di non coscienza o non più in grado di intendere e/o volere per svariate cause, ad esempio una malattia terminale, immunodegenerativa, SLA, o in seguito a incidente stradale ( le casistiche possono essere molte ).

 

COSA E’ IMPORTANTE SAPERE ?

E’ importante conoscere cosa dice esattamente la legge, cosa prevede e a cosa servono le DAT.

  • Chi le può redigere.
  • Come scriverle.
  • Cosa bisogna sapere relativamente alla firma del Fiduciario (la persona di nostra fiducia che ci rappresenta nelle relazioni con i medici e le strutture sanitarie).
  • Dove vanno depositate perchè abbiano valore legale (e siano quindi vincolati i medici che ci avranno in cura).

 

PERCHE’ ADVAR HA INTRODOTTO QUESTA INIZIATIVA ?

Perchè a distanza di circa 2 anni e mezzo dall’approvazione della legge, risulta ancora poco conosciuta e le sue potenzialità sono inespresse. Risulta infatti che solo 1 cittadino su 3 sa cos’è il Biotestamento ma, soprattutto, che solo lo 0,7% della popolazione lo ha depositato.

 

LO SPORTELLO INFORMATIVO ADVAR SULLE DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento.

ADVAR, durante il mese di ottobre, propone alla cittadinanza un servizio di consulenza e informazione, per far conoscere e dipanare ogni dubbio sulle opportunità fornite dalla legge 219/97 sul Biotestamento, o Testamento Biologico.

Il servizio è gratuito e riservato: è rivolto a chiunque necessiti di un confronto su questo tema.

Per accedere allo Sportello Informativo, curato dai medici ADVAR, è necessario prenotare il proprio colloquio, nei giorni di lunedi e mercoledi pomeriggio (dalle ore 15:00 alle ore 17:00) al numero 0422/358308.

 

La solidarietà è un dono che attraversa il tempo.


Lasciti Testamentari
Solidali

Leggi di più