SCEGLI COME DONARE

LA CASA DEGLI AFFETTI

Adotta gli arredi del giardino e i nuovi spazi della Casa dei Gelsi.

CLICCA QUI

CONTRIBUISCI
ALLA CURA DEL PARCO

Un tuo contributo per la manutenzione del giardino.

CLICCA QUI

Equipe Cure Palliative

L'EQUIPE DI CURE PALLIATIVE

CONOSCIAMOLA...

L’assistenza domiciliare, al fine di rispondere ai bisogni della persona nella sua globalità, è prestata da una équipe interdisciplinare composta da:

 

Direttore sanitario: medico oncologo palliativista, preposto alla supervisione degli aspetti clinico - assistenziali e alla conduzione dell’équipe domiciliare.

Medico domiciliare esperto in Cure Palliative: in contatto e in accordo con il medico di famiglia visita il malato con regolarità, cura il rapporto con i familiari e collabora strettamente con l'infermiere/a. La reperibilità del medico è garantita sulle 24 ore 7 giorni su 7. La frequenza delle visite andrà da un minimo di una alla settimana fino ad arrivare ad una o più visite giornaliere in caso di necessità.

Infermiere: visita il malato con regolarità, provvede alla rilevazione e alla gestione dei bisogni infermieristici del malato, mette in atto le terapie proposte dal medico, si occupa di educare e accompagnare i famigliari nel percorso assistenziale. La reperibilità dell'infermiere è garantita sulle 24 ore 7 giorni su 7. La frequenza delle visite andrà da un minimo di una alla settimana fino ad arrivare ad una o più visite giornaliere, in caso di necessità.

Operatore socio sanitario (OSS): collabora con gli infermieri e i familiari nell'igiene e nell'accudimento del malato non autosufficiente, educando i famigliari nelle operazioni che possono svolgere autonomamente.

Coordinatore Infermieristico: partecipa all’organizzazione dell’assistenza coordinando gli infermieri e l’operatore socio- sanitario.

Psicologa: supporta e orienta il lavoro degli operatori, dell'equipe e dei volontari, è a disposizione del malato e dei familiari per colloqui di supporto e orientamento.

Coordinatrici: si occupano dell’accoglienza delle richieste di informazione e assistenza, predispongono l'avvio dell'Assistenza Domiciliare, curano i rapporti con i distretti, con l'equipe Domiciliare, con le famiglie e con l’hospice “Casa dei gelsi”.

Volontari:  figure non sanitarie, selezionate e formate attraverso un percorso specifico di base, supportano malati e famigliari sia a domicilio che in hospice in giorni e orari concordati. La formazione continua viene assicurata attraverso riunioni quindicinali di gruppo condotte da una coordinatrice e dalla psicologa.

Equipe Sanitaria: ogni componente dell'équipe opera in base al ruolo che ricopre e nel pieno rispetto dei colleghi. L’incontro e il confronto sono considerati modalità fondamentali per garantire un’assistenza qualificata. E’ proprio in questa integrazione di contributi diversi che consiste il “valore aggiunto” dell’accompagnamento . 

Per richiedere un colloquio con le coordinatrici clicca qui

 

hai bisogno di

ADVAR?

clicca qui