SCEGLI COME DONARE

LA CASA DEGLI AFFETTI

Adotta gli arredi del giardino e i nuovi spazi della Casa dei Gelsi.

CLICCA QUI

CONTRIBUISCI
ALLA CURA DEL PARCO

Un tuo contributo per la manutenzione del giardino.

CLICCA QUI

CORSO DI FORMAZIONE ECM

SAPER ACCOMPAGNARE IL MALATO E LA FAMIGLIA

DURANTE LA FASE FINALE DELLA VITA E NEL TEMPO DEL LUTTO  

ISCRIZIONI ON LINE CLICCA QUI

 

Data: 24-25 Novembre 2017

Venerdì 9.00-18.00; sabato 9.00-13.00

Luogo e sede

Hospice Casa dei Gelsi - Treviso

Presentazione della proposta

Gli operatori della salute nel proprio lavoro quotidiano affrontano  situazioni di perdita  e di lutto, in modo particolare se si prendono cura delle persone nelle fasi finali della vita. Diventa allora fondamentale  avere delle competenze che permettano di cogliere e gestire i principali bisogni che emergono in questo cruciale momento e dare testimonianza della propria  umanità, professionalità e capacità comunicativo -  relazionale. 

Può succedere che stretti tra una routine a volte assillante e le trasformazioni dello stile di vita generale, confiniamo il fine vita ed il lutto in qualcosa di non detto, non visto e socialmente non trattabile; in questo modo rischiamo di sottrarci a questa presenza che è dovuta e conferisce senso al servizio che diamo.  

L’esperienza di Advar suggerisce che un accorto impegno, sebbene limitato, offre  grande conforto ai malati e alle loro famiglie non solo nella fase terminale della vita ma  anche nel tempo del lutto.  

Questo percorso formativo intende approfondire alcuni degli aspetti fondamentali riguardanti l’elaborazione del lutto e della perdita e proporre delle modalità e strategie di lavoro con persone che stanno vivendo il dolore di una perdita o che si stanno preparando ad affrontarla.  Attraverso elementi teorici, pratici ed esperienziali, il percorso mira ad aumentare le conoscenze e la consapevolezza personale relativa alla tematica della perdita  e il lutto.

Obiettivi

Riconoscere il cordoglio anticipatorio, in particolare nel tempo della malattia in fase terminale.

Approfondire sul tempo del lutto: una descrizione puntuale ed aggiornata del rapporto di oggi con perdite come la morte, il lutto e il cordoglio dopo la morte.

Conoscere gli strumenti per l’elaborazione: Condivisione ed analisi delle principale strategie individuali e collettive per rielaborare e fronteggiare questi due momenti.

Scoprirsi “guaritore ferito” come elemento fondante di autoconsapevolezza,  benessere e maggiore professionalità.

 

Contenuti

Il cordoglio anticipatorio nella vita e nel fine vita

l’esperienza di attaccamento: legami e distacchi.

La trasformazione del dolore, nel fine vita e nel lutto.

L'approccio alla morte e al morire. Storia naturale del lutto  e le sue  fasi.

Esperienze di accompagnamento nel fine vita.

Significato, tempi, riti e modalità del congedo.

L’esperienza di perdita per l’operatore

 

Metodologia didattica

Interventi frontali, lezioni integrate con filmati, lavoro in piccoli gruppi con facilitatore.

Responsabile Scientifico

Dr. Luigi  Colusso -Responsabile del progetto “Rimanere Insieme” dell’ADVAR

Destinatari della formazione

Operatori sanitari  nel loro impegno abituale incontrano sofferenze legate a perdite e a lutti.

Accreditamento ECM per medico, infermiere, psicologo, educatore prof.le, logopedista e fisioterapista.

Quota di iscrizione

euro 100 euro IVA compresa

 

Segreteria organizzativa

Dott.ssa Laura Tabora | provider@advar.it | cell. 334 6986600 | tel 0422 358311

 

 

 

 

 

hai bisogno di

ADVAR?

clicca qui